FOR A TANGO: IL PIU’ BEL CORTO ANIMATO SUL TANGO E L’IMMIGRAZIONE IN ARGENTINA.

“For a Tango” è il primo cortometraggio animato, ideato e prodotto da Gabriele Zucchelli nel 2004 con musiche di Astor Piazzolla. Vero talento italiano dell’illustrazione, si è trasferito a Londra nel 1994 dove ha iniziato una brillante carriera nel campo dei film di animazione.

“FOR A TANGO” – Gabriele Zucchelli – 2004.

Didascalia:
“Le origini del tango risalgono al periodo 1870 – 1880, nei sobborghi delle capitali del Rio de la Plata, Buenos Aires e Montevideo, durante l’epoca della loro straordinaria urbanizzazione. Dalle campagne e dai porti arrivavano nelle grandi città contadini, nomadi, gauchos impoveriti e migliaia di europei scacciati dalla povertà dei loro paesi.

I primi avevano perso la cultura della terra, gli altri smisero di essere europei e non si sarebbero mai sentiti del tutto americani: arrivarono sperando nella terra libera, che invece al loro sbarco era già nelle mani del potere. Finirono dentro a povere dimore dette ‘conventillos’, con gabinetti comuni, vivendo a diretto contatto coi discendenti degli schiavi. Non riuscirono ad inserirsi pienamente in una città che cresceva a ritmo febbrile.
Un ambiente ibrido e multiculturale. Meticcio non è soltanto qualcuno nato dall’incrocio di etnie diverse, ma è anche una condizione culturale, fatta di storia, linguaggi diversi, abitudini e mentalità con differenti modi di reagire all’esperienza del viaggio e dell’emigrazione.

In quell’ambiente sociale così difficile, milioni di immigranti si sentivano insicuri e per mostrare il proprio coraggio e guadagnarsi il rispetto vincevano la loro paura dimostrando di avere “fegato”. In un’Argentina dove c’erano 7 uomini per ogni donna, il tango venne inizialmente ballato tra uomini. E’ un ballo complicato, ed era necessaria molta pratica attendendo di poter ballare con una donna. Per questo il tango divenne una forma di rito iniziatorio , che spesso consisteva nello sfidare il rivale a duello. “

Dopo questa breve didascalia ecco il corto animato. Il tango, con spavalderia e abilità, insegue un sogno e grida la distanza del viaggio… bellissimo.

Condividi, leggi i commenti e le opinioni sul video dalla pagina facebook di Tango Essentia.


Riconoscimenti:
Speciale menzione della giuria (Arcipelago Int. Film Fest.-Italy) – Miglior corto sperimentale (Benalmadena Int. Short Film Fest.-Spain) – Miglior corto animato -3° premio- (MFA Planet Europe Int. Short Film Fest.-Spain) – Tokyo Anime Award (TAF-Japan) – Diploma (Bimini Int. Animation Festival -Latvia) – Miglior colonna sonora (Girona International Film Festival) – Miglior corto animato (Girona International Film Festival) – Miglior corto animato (ACAT Tramontana Int. Film Festival) – Migliore Video-creazione – Premio del pubblico- (Tarragona Int. Film Festival) – Miglior corto animato (Figueras Int. Short Film Festival).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *